Scuola Secondaria di I grado con Potenziamento in Matematica

Scuola Secondaria di I grado con Potenziamento in Matematica

Scuola Secondaria di I grado con Potenziamento in Matematica

Nell'anno 2017 il nostro Istituto ha aderito al progetto "Scuola Secondaria di I grado con Potenziamento in Matematica" (SSPM) promosso dal Dipartimento di Matematica "G. Peano" dell'Università degli Studi di Torino in collaborazione con il Piano Lauree Scientifiche - MIUR, Conferenza Nazionale dei Presidi di Scienze e Tecnologie (Con.Scienze), Confindustria - e con la Scuola di Scienze della Natura – Università degli Studi di Torino.

Il progetto prevede un potenziamento in matematica con monte orario di circa 33 ore annuali per ciascun alunno coinvolto e ricavate nell’ambito dell’autonomia o inserite come ampliamento dell’Offerta Formativa. Le attività saranno caratterizzate da:
• potenziamento delle attività laboratoriali secondo la visione UMI-CIIM (“Matematica 2001. La matematica per il cittadino”)
• progettualità degli studenti
• ampio utilizzo di problemi
• uso di strumenti poveri e tecnologici
• lavori di gruppo: collaborazione, confronto tra pari
• discussioni in piccoli e grandi gruppi
• utilizzo di congetture, argomentazioni, dimostrazioni.
Un aspetto fondamentale del progetto sono le attività formative per il docenti, da realizzarsi con il coordinamento del Dipartimento di Matematica “G. Peano” dell’Università di Torino. Queste attività (20 ore), che si svolgeranno con cadenza mensile, daranno occasione a tutti i partecipanti al progetto di incontrarsi tra loro e con i colleghi del Liceo Potenziato in Matematica, per realizzare gli obiettivi in maniera condivisa e partecipata.

Il progetto mira a:
• far crescere l’interesse verso la matematica e incentivare le eccellenze;
• favorire la frequenza di Scuole Secondarie di II grado a maggior contenuto tecnico-scientifico (con particolare riferimento al Liceo Potenziato in Matematica);
• insistere sull’importanza della matematica per tutti i futuri cittadini, come modo di agire, scegliere, lavorare nel mondo;
• realizzare un più efficace raccordo tra Scuola Secondaria di I grado e Scuola Secondaria di II grado, al fine della condivisione nella definizione delle competenze finali dei due ordini di scuole e della messa a punto di efficaci strategie didattiche per raggiungere tali competenze;
• realizzare un sistema formativo integrato, evitando la frantumazione delle iniziative e la dispersione delle risorse;
• realizzare un curricolo verticale tra il primo ed il secondo ciclo, che fornisca un quadro delle competenze matematiche fondamentali per la formazione del futuro cittadino.