Snoop Dogg: il gangster del rap

Noto per il suo flow melodico, reso tale anche dal timbro vocale e per i testi tendenti a dargli un’immagine di gangster. La sua musicalità ha permesso la diffusione del g-funk, in particolare in collaborazione con il collega Dr. Dre. È stato il presentatore del programma televisivo Dogg After Dark, in cui ad ogni serata erano ospiti grandi celebrità del mondo dello spettacolo e dell’intrattenimento. È cugino del rapper Nate Dogg, morto nel marzo 2011. A detta di alcuni rapper, tra i quali Busta Rhymes, è uno dei migliori nel panorama, grazie alle liriche originali e alla grande capacità da MC (cioè la capacità di comporre testi che abbiano un senso, che parlino di un qualcosa dall’inizio alla fine della composizione) fin da giovane età.

Risultato immagini per snoop dogg

Lascia un commento