La Ferrari: Il rombo di una macchina leggendaria

La Formula 1 nasce negli anni 1920, la prima seria regolamentazione delle gare, denominata “formula Gran Prix” fu adottata principalmente in Europa. Questo regolamento fu alla base di tre edizioni di un Campionato Mondiale per Costruttori (vinto dall’Alfa Romeo nel 1925, dalla Bugatti nel 1926 e dalla Delage nel 1927), di due edizioni di un “Campionato Internazionale” e delle 5 edizioni di un “Campionato Europeo Grand Prix” (dal 1935 al 1939) dominato da piloti e vetture tedesche.

Nel 1946 venne battezzata con il nome di “Formula A”, con la quale furono disputati una prima serie di gran premi non validi per il titolo. Vennero ammessi a gareggiare due tipi di motori: i super compressi da 1,5 litri e gli aspirati da 4,5 litri. Negli anni precedenti la seconda guerra mondiale erano ammessi soltanto i super compressi di qualsiasi capacità fino al 1938, dopodiché ci fu la limitazione a 3,0 litri. La prima gara disputata con questo nuovo regolamento avvenne il 1º settembre 1946 a Torino nel circuito del Valentino oggi parco cittadino.

La formula 1 negli anni ha subito dei grandissimi cambiamenti e le nuove tecnologie hanno permesso di creare macchine sempre più veloci che al giorno d’oggi raggiungono 370 Km orari e regalano agli appassionati di motori emozioni capaci di sfiorare quella stessa velocità!!!⚡⚡⚡⚡.

Per maggiori informazioni e aggiornamenti visitare il sito: https://www.formula1.com/ OPPURE https://www.gazzetta.it/

Lascia un commento