GORAN PANDEV: addio alla nazionale

Goran Pandev ha dichiarato che lascerà la nazionale della Macedonia del Nord.

BANDIERA DELLA MACEDONIA DEL NORD

Goran Pandev è una leggenda per il suo paese, perché è l’unico ad aver segnato 38 gol e ad aver giocato 121 partite con la Macedonia del Nord. Inoltre Goran è riuscito a portare il suo paese per la prima volta in una fase finale di una competizione internazionale grazie ad un gol segnato al 56′ nella partita contro la Georgia.

IL SUO DEBUTTO CON LA NAZIONALE Pandev fa il suo debutto il 6 giugno 2001, all’età di 17 anni e 10 mesi, durante le qualificazioni ai mondiali 2002. Il calciatore Macedone entrando al 66′ minuto nella partita contro la Turchia ha iniziato la sua era con la nazionale di cui è diventato poi capitano con la maglia numero 10.

EURO 2020 La Macedonia del Nord, nonostante il girone non impossibile in cui ha affrontato prima l’Austria (partita persa 3-1 con unico gol di Pandev) e poi l’Ucraina (partita persa 2-1 dai Macedoni), non è riuscita a ottenere i punti necessari per andare agli ottavi di finale. L’unica partita rimasta ad EURO2020 è quella contro l’Olanda, inutile perché la squadra capitanata da Goran Pandev non sarà matematicamente presente agli ottavi di finale.

L’ADDIO ALLA NAZIONALE Proprio durante la conferenza stampa pre-match contro l’Olanda, la leggenda Macedone ha annunciato che lascerà la nazionale. Queste le sue parole:

“Sto vivendo il picco della mia carriera, ho realizzato il sogno di giocare un grande torneo con la mia Nazionale. Sono felice di dire addio alla Macedonia in una competizione come questa”

Lascia un commento