The Art of Graffiti Project

A fine settembre (2015) la maestra Gina ci ha proposto di partecipare ad un progetto molto diverso da tutti quelli a cui avevamo preso parte. Avremmo dovuto infatti lavorare con dei compagni che non conoscevamo e che vivevano a molti km di distanza da noi. Anche la maestra all’inizio era un po’ indecisa sul da farsi. Partecipare o tirarsi indietro? Questo era il dilemma. Nella nostra classe però vale il principio che si deve provare comunque, anche a costo di sbagliare, perché solo così si possono avere nuove opportunità di crescita e si possono fare nuove esperienze. Così non ci abbiamo pensato due volte e con l’entusiasmo che ci contraddistingue ci siamo lanciati in questa avventura. Alla fine di questo lungo percorso possiamo dire che siamo soddisfatti dell’esperienza fatta. Il progetto ci ha permesso di conoscere qualcosa in più sulla Street Art e sui suoi artisti, detti writers, ma soprattutto ci ha dato la possibilità di confrontarci con ragazzi più grandi di noi che vivono in altri Paesi d’Europa, di scambiare qualche parola in inglese, di progettare dei lavori cooperativi utilizzando le nuove tecnologie e di riuscire a realizzarli grazie alla collaborazione di tutti.

Il progetto ha visto il gemellaggio elettronico di sei scuole europee, pertanto la lingua comune, utilizzata per tutte le attività, è stata l’inglese.

Non è stato tutto semplice, ci siamo dovuti impegnare molto per poter portare a termine le varie attività previste dal progetto. Ci siamo resi conto che è necessario conoscere l’inglese per riuscire a colloquiare e a progettare un compito con altri studenti europei. Inoltre abbiamo dovuto fare pratica con alcuni strumenti digitali, i tools (padlet, google drive, thinglink, photopeach…) per poter comunicare a distanza e creare pagine di lavoro condivise. L’esperienza è stata davvero ricca e stimolante, anche faticosa a dirla tutta, ma si sa, la fatica viene sempre ripagata dalla soddisfazione per il lavoro svolto.

Per avere un piccolo assaggio delle varie tappe del progetto è possibile collegarsi a:

http://padlet.com/ginanuzzo21/fyxyfhyq45e9

http://photopeach.com/album/mj4onj#

e visitare il twinspace, cioè lo spazio di lavoro comune a tutti gli studenti e ai docenti che hanno condiviso il progetto:

https://twinspace.etwinning.net/9781/home

Ci auguriamo che il nostro progetto vi incuriosisca e vi appassioni come è successo a tutti noi.

                                                                                                  Classe IV A DON MILANI a.s. 2015/2016

 

The Art of Graffiti su Nichelino Comunità