PNSD – Piano Nazionale per la Scuola Digitale

PNSD – Piano Nazionale per la Scuola Digitale

Il Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) in vigore con Decreto Ministeriale n. 851 dal 27 ottobre 2015 è il documento di indirizzo del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per il lancio di una strategia complessiva di innovazione della scuola italiana e  per un nuovo posizionamento del suo sistema educativo nell’era digitale. Gli obiettivi del PNSD esplicitati dal comma 58 dell’articolo 1 della Legge 107/2015 sono:

  1. a) realizzazione di attività volte allo sviluppo delle competenze digitali degli studenti, anche attraverso la collaborazione con università, associazioni, organismi del terzo settore e imprese;
  2. b) potenziamento degli strumenti didattici e laboratoriali necessari a migliorare la formazione e i processi di innovazione delle istituzioni scolastiche;
  3. c) adozione di strumenti organizzativi e tecnologici per favorire la governance, la trasparenza e la condivisione di dati, nonché lo scambio di informazioni tra dirigenti, docenti e studenti e tra istituzioni scolastiche ed educative e articolazioni amministrative del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca;
  4. d) formazione dei docenti per l’innovazione didattica e sviluppo della cultura digitale per l’insegnamento, l’apprendimento e la formazione delle competenze lavorative, cognitive e sociali degli studenti;
  5. e) formazione dei direttori dei servizi generali e amministrativi, degli assistenti amministrativi e degli assistenti tecnici per l’innovazione digitale nell’amministrazione;
  6. f) potenziamento delle infrastrutture di rete con particolare riferimento alla connettività nelle scuole;
  7. g) valorizzazione delle migliori esperienze delle istituzioni scolastiche anche attraverso la promozione di una rete nazionale di centri di ricerca e di formazione;
  8. h) definizione dei criteri e delle finalità per l’adozione di testi didattici in formato digitale e per la produzione e la diffusione di opere e materiali per la didattica, anche prodotti autonomamente dagli istituti scolastici.