Fotografia

Un luogo dove imparare a vedere e realizzare una foto

Destinatari
15 allievi di classi prime, seconde e terze.

Durata
Quadrimestrale.

Obiettivi
• Promuovere la specificità della visione fotografica.
• Avvicinare all'uso consapevole del mezzo fotografico.
• Incrementare la capacità di osservazione.
• Focalizzare gli elementi essenziali della tecnica.
• Osservare gli aspetti linguistici attraverso un approccio ai generi.
• Comprendere il contesto storico e l’interpretazione della fotografia.
• Conoscere gli usi della fotografia nel mondo del lavoro e della comunicazione: stampa, editoria, pubblicità, ecc.

Metodologia
I cenni di teoria vengono inseriti nel percorso in modo frontale con la visione di brevi tutorial esplicativi e alternati all'analisi delle fotografie dei ragazzi.
Quando si analizzano e commentano le fotografie degli allievi, questi vengono stimolati ad elaborare dei giudizi sulle caratteristiche dell’immagine che vedono, così da affinare la loro percezione del bello fotografico.
L’idea guida di questo laboratorio è che a fotografare s’impara fotografando in modo sempre più consapevole, osservando immagini di fotografi famosi (i maestri), osservando e criticando le proprie e cimentandosi a scattare immagini più pensate.
Gli allievi provano anche a ritoccare le proprie immagini con dei semplici software di fotoritocco (camera chiara), al fine di comprendere che da una foto insoddisfacente se ne può ottenere una buona.
Durante il laboratorio molti sono i richiami all’arte figurativa per quanto concerne in particolare alcuni generi come il ritratto, il paesaggio, la natura morta e la foto d’architettura.