Don Milani

Questo slideshow richiede JavaScript.

La scuola Don Milani, costruita in posizione inizialmente decentrata, è oggi al centro del quartiere “Kennedy”, nuovo polo residenziale di Nichelino.

Aperta fin dal 1972, si è subito caratterizzata per la presenza di un corpo insegnanti attivo ed impegnato: è stata infatti la prima scuola di Nichelino a richiedere il tempo pieno per le proprie classi, nonostante la difficoltà nel reperire spazi sufficienti (in pieno boom demografico).

La scuola è in posizione tranquilla, su una strada poco trafficata ed ha un ampio cortile, dove è stato ricavato spazio per l’orto.

Nella scuola vi sono 12 aule didattiche, un laboratorio informatico, un’aula con la LIM, una biblioteca, una palestra ed uno spazio mensa, distribuiti su 2 piani e un seminterrato.

Nell’anno scolastico 2013-2014 grazie ad un progetto interno portato avanti da alcune insegnanti, l’esterno della scuola, lato via S. Vincenzo de’ Paoli, è stato abbellito da un allegro murales.
Nello stesso anno sono stati ristrutturati i servizi igienici della scuola e della palestra e la scuola è stata ritinteggiata completamente all’interno (dicembre 2014).

Adiacente all’ingresso, un giardino attrezzato consente agli alunni ed alle loro famiglie, di trascorrere insieme i pomeriggi dopo l’uscita da scuola.

Dopo l’orario scolastico, la palestra è utilizzata da numerose associazioni sportive che offrono diverse attività rivolte ai bambini della scuola primaria: minibasket, ginnastica artistica e ritmica, hip hop, gioco-motricità, …

La scuola è stata intitolata a don Lorenzo Milani perché il suo pensiero è stato la guida degli insegnanti che per primi vi hanno lavorato. Questo sacerdote, schierato con decisione a favore degli umili e dei più deboli, credeva nella scuola come mezzo di riscatto sociale e di formazione della coscienza civile dei ragazzi, futuri cittadini.

Vai alla barra degli strumenti